iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Politica

Dopo le amministrative, soffia il vento del cambiamento

Di Redazione9 maggio 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
il vento del cambiamento soffia anche a Bergamo

il vento del cambiamento soffia anche a Bergamo

BERGAMO — Il vento del cambiamento soffia forte anche a Bergamo. E’ questa la sensazione che si ha da una prima, veloce, lettura dei risultati elettorali nei 19 comuni della Bergamasca.

A parte alcune realtà segnate da apprezzate continuità, come Calusco d’Adda o Oltre il Colle, dove a vincere sono stati candidati sindaco ben conosciuti in paese, ovunque ci sia stato un tentativo di “staffetta” a vincere è stato invece il desiderio di novità.

Cui si è aggiunto un evidente segnale di richiesta di chiarezza da parte dell’elettorato. La crisi economica e le difficoltà del momento non lasciano spazio per l’elettore medio alle beghe di cortile, a spaccature e divisioni e a passaggi di testimone non sentiti dalla gente.

I risultati sono tutti lì da leggere, non vincono i simboli (ad esempio la Lega vince a Cisano e perde a Mozzo), e neppure le coalizioni trasversali che pure le scorse elezioni in alcuni casi avevano pagato.

Senza nulla togliere a chi sia stato eletto, a vincere è la richiesta di cambiamento. Un segnale forte che parte da un piccolo test elettorale, ma che contiene in embrione tutti gli elementi perché a Roma qualcuno cominci a pensare alla politica come qualcosa di diverso.

Camillo Flammarion

Casini: l’esperienza del Terzo polo è finita

Pierferdinando Casini ROMA -- "Il Terzo polo è stato importante per chiudere la stagione Berlusconi, non è ...

Lorenzi (Pdl): aggressione tifoso juventino sfregio a Bergamo

Enzo Lorenzi BERGAMO -- "L’aggressione al tifoso bianconero e a suo figlio, l’ennesima sempre da parte di ...