iscrizionenewslettergif
Prima periferia

Pedofilia: parlano le vittime

Di Redazione8 maggio 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il più odioso e sconvolgente dei reati

Il più odioso e sconvolgente dei reati

DALMINE — Dopo il ciclo di incontri con gli operatori di Scotland Yard, che torneranno nei prossimi mesi e che hanno riunito in due conferenze (una a Treviglio ed una alle porte di Vicenza circa 400 operatori delle forze dell’ordine provenienti da tutta Italia, l’associazione Prometeo organizza un nuovo appuntamento unico nel suo genere.

A parlare saranno stavolta, in prima persona, le vittime della pedofilia. Adulti che da piccoli hanno subito abusi o genitori di bimbi abusati. Per la prima volta si racconteranno pubblicamente, condivideranno il loro dolore e faranno vedere il problema con una soggettiva sicuramente unica. Rispondendo anche alle domande che verranno loro fatte e condividendo le riflessioni che i loro racconti faranno nascere.

Questi i temi toccati dai singoli testimoni: gli abusi familiari; gli abusi nel mondo sportivo, i movimenti pro-pedofili in Italia; vivere con un marito pedopornografo; un abuso durato 30 anni.

L’incontro che si terrà a Dalmine il giorno sabato 19 maggio 2012, dalle ore 10,30 alle ore 16,00 e si avvale del patrocinio del Comune di Dalmine, è riservato ai soli componenti delle Forze dell’Ordine.

Ryanair: nuove offerte sui voli

Un volo Ryanair ORIO AL SERIO -- Nuove offerte dalla compagnia aerea low cost Ryanair che ha base ...

Ryanair: nuovi voli per Groningen in offerta

Un volo Ryanair ORIO AL SERIO -- Novità in vista dalla compagnia aerea low cost Ryanair che ha ...