iscrizionenewslettergif
Mamme e Bimbi

Fecondazione assistita: maggiori rischi genetici

Di Redazione8 maggio 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Fecondazione assistita

Fecondazione assistita

La fecondazione assistita è richiesta da sempre più coppie che per vari motivi non riescono a procreare naturalmente, tuttavia essa espone il nascituro a numerosi rischi.

Uno studio dell’University of Adelaide in Australia ha infatti messo a confronto le probabilità di difetti di nascita per i trattamenti più comuni come fecondazione in vitro, iniezione intracitoplasmatica dello spermatozoo e induzione dell’ovulazione.

Ebbene, come afferma il professor Michael Davies, coordinatore del progetto di ricerca, le tecniche di fecondazione assistita aumentano il rischio della comparsa di difetti genetici nelle nascite.

Pediatri: cure alternative per uno su 4

La scelta del pediatra Non solo medicina tradizionale, ma soprattutto fitoterapia, omeopatia e talvolta persino l'agopuntura per i bambini. Le ...

Gravidanza: necessario doppio apporto di iodio

Gravidanza In gravidanza è necessario un doppio apporto di iodio, pari a 100 microgrammi in piu' ...