iscrizionenewslettergif
Primo Piano

Abusi edilizi nella villa di Capri: Montezemolo condannato

Di Redazione8 maggio 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Luca Cordero di Montezemolo

Luca Cordero di Montezemolo

CAPRI — Il presidente della Ferrari e papabile politico Luca Cordero di Montezemolo è stato condannato a un anno di reclusione per abusi edilizi commessi a Capri.

La sentenza, emessa dal giudice Alessandra Cataldi, al termine di una camera di consiglio durata circa un’ora, è stata sospesa.

Montezemole era imputato per reati ambientali e per falso ideologico per alcuni lavori effettuati senza autorizzazione o in difformità rispetto ai titoli autorizzativi nella sua residenza di Anacapri, Villa Caprile. Lavori che riguardano il recupero di un garage e di un rudere ad uso abitativo, risultati difformi rispetto ai permessi.

Assolto dal falso ideologico, è stato invece condannato per il reato ambientale. Il suo avvocato difensore ha definito la sentenza “eccessiva”.

Tornado sul Giappone: distrutte oltre 500 case (video)

Tornado a Tsukuba TOKIO, Giappone -- E' drammatico il bilancio del tornado che ieri ha colpito la zona ...

Orrore: pasticche anti-impotenza composte da resti umani

Le pasticche dell'orrore SEOUL, Corea del Sud -- La vicenda sta destando orrore. La dogana sudcoreana ha sequestrato ...