iscrizionenewslettergif
Sport

L’Atalanta non demerita, ma perde in casa con la Lazio

Di Redazione7 maggio 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Le coreografie della Curva Nord

Le coreografie della Curva Nord

BERGAMO — Una brutta Lazio batte l’Atalanta al comunale di Bergamo e resta in corsa per la Champions League. Non sono bastate le splendide coreografie dei tifosi atalantini a sostenere la squadra di Colantuono durante l’ultima partita in casa.

Il mister sceglie Frezzolini al posto di Consigli e la coppia Moralez-Denis in attacco. Reja, alle prese con una squadra falcidiata dagli infortuni si arrangia come può.

L’avvio è tutto nerazzurro. L’Atalanta guadagna 4 corner, ma i ritmi della partita sono lenti e le squadre piuttosto svogliate. Manca l’aggressività tipica di chi vuole o ha bisogno di vincere.

Schelotto, Carmona e Cigarini cercano di fare gioco, l’Atalanta reclama un penalty sacrosanto, ma è Gonzales che con una gran botta da fuori colpisce la traversa e il pallone finisce sulla riga di porta prima di uscire.

Al 34esima, la Lazio, pur immeritatamente, va in vantaggio: Mauri mette in mezzo da sinistra e l’attaccante ceko Kozak realizza in girata. Il primo tempo va in archivio.

Nel secondo tempo, la Lazio attende guardinga la reazione dei bergamaschi. I biancolesti si arroccano, non ripartono con i portatori di palla ma all’Atalanta stavolta manca la fantasia per trovare il bandolo della matassa. Il gioco di Colantuono va sulle fasce, ma i cross non scalfiscono la retroguardia laziale. L’unica vera occasione arriva da un angolo: Moralez calcia a rete ma Cana salva.

Nemmeno i cambi riescono a cambiare l’assetto della partita. Stendardo sfiora il gol da una punizione, poi si becca ingenuamente un rosso per un applauso ironico all’arbitro. E così, al 90esimo, è la Lazio che raddoppia. Alleggerimento della difesa atalantina e Cana salta di slancio due avversari, sparando una gran botta agli incroci, imprendibile per Frezzolini.

Milan battuto nel derby: scudetto alla Juve

La Juve è campione d'Italia MILANO -- Grazie alla vittoria sul Cagliari e alla sconfitta del Milan nel debry, la ...

Rugby: la Effenbert gioca bene, ma sfuma il sogno play off

La Effenbert in campo BERGAMO -- La Asd Effenbert Rugby Bergamo 1950 gioca un’ottima partita a Varese contro la ...