iscrizionenewslettergif
Politica

Fontana (Pdl): contrari alla violenza, ma rivedere i poteri di Equitalia

Di Redazione4 maggio 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Gregorio Fontana

Gregorio Fontana

BERGAMO — La vicenda dell’imprenditore che ieri si è barricato nella sede dell’Agenzia delle Entrate di Romano di Lombardia sta facendo parlare anche la politica.

Gregorio Fontana, deputato bergamasco del Popolo della Libertà, ha dichiarato: “Ovviamente, siamo assolutamente contrari a qualunque tipo di violenza. La violenza va respinta sempre e comunque, e perciò esprimiamo solidarietà al personale di Equitalia di Romano di Lombardia e di altre parti d’Italia rimasto vittima di episodi inaccettabili, in tutti questi mesi”.

“Detto questo, però, esiste un problema politico enorme sul modo (liberale o illiberale) di fare la lotta all’evasione fiscale – prosegue Fontana – La lotta all’evasione è giusta e doverosa, ma va fatta con strumenti liberali: per fare tre esempi, riducendo la pressione fiscale, rendendo tutto scaricabile, introducendo forme di consulenza preventiva alle imprese. La lotta all’evasione illiberale è invece quella fatta di sequestri, ipoteche, pignoramenti, tutti strumenti che, anziché aiutare un’impresa a rimettersi in regola, rischiano di farla chiudere e di produrre disperazione”.

“Ecco perché – conclude il deputato del Popolo della Libertà – rivedere i poteri attribuiti a Equitalia non può essere un tabù, e anzi dovrebbe essere materia di riflessione per tutte le forze politiche responsabili”.

Il premier Monti era pronto a parlare con Martinelli

Mario Monti, pronto a parlare con il sequestratore BERGAMO -- Il presidente del consiglio Mario Monti era pronto a parlare in diretta telefonica ...

Telefonata di Monti al sequestratore: Palazzo Chigi smentisce

Mario Monti BERGAMO -- "Palazzo Chigi smentisce che il presidente del Consiglio, Mario Monti, abbia mai dato ...