iscrizionenewslettergif
Prima periferia

Nakky stroncato da edema celebrale. Causa: droghe sintetiche

Di Redazione3 maggio 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Sembrano innocue ma sono terribili gli effetti delle pasticche di ecstasy

Sembrano innocue ma sono terribili gli effetti delle pasticche di ecstasy

BERGAMO — Edema cerebrale provocato da overdose di ecstasy e anfetamine. E’ il drammatico risultato a cui è giunta l’autopsia sul cadavere di Nakky Di Stefani, il ragazzo di 19 anni morto agli Ospedali Riuniti di Bergamo, dopo un malore accusato alla discoteca Bolgia di Osio Sopra.

L’anatomopatologa dell’istituto di medicina legale di Brescia, incaricata di effettuare l’esame autoptico sul cadavere ha riferito alla procura di Bergamo che le cause della morte del ragazzo sono da attribuire a un “sovradosaggio di ecstasy e anfetamine come causa di un edema cerebrale”. Dunque ad uccidere il povero giovane sarebbe stata un’infiltrazione anomala di liquidi nel cervello provocata da droghe sintetiche.

Il medico legale ha rilevato anche un ingrossamento anomalo dei tessuti cardiaci. Sono stati prelevati campioni per ulteriori esami.

Ragazzo morto dopo malore in discoteca: sentito l’amico

I carabinieri BERGAMO -- I carabinieri di Bergamo sono al lavoro per ricostruire le ultime ore di ...

Ryanair: nuove offerte sui voli

Un volo Ryanair ORIO AL SERIO -- Nuove offerte dalla compagnia aerea low cost Ryanair che ha base ...