iscrizionenewslettergif
Mamme e Bimbi

Cesareo: come gestire il post-partum e la ferita

Di Redazione3 maggio 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Parto cesareo

Parto cesareo

Recuperare piena salute e benessere psicofisico dopo un parto cesareo è più difficile. L’organismo della donna infatti, durante il periodo post-partum, deve ritornare nella condizione precedente alla gravidanza in presenza della cicatrice dovuta al parto per via chirurgica.

Il taglio cesareo è un’operazione chirurgica vera e propria, di conseguenza la ripresa è molto più lenta rispetto al parto naturale. La cicatrice del cesareo rende più difficile alzarsi dal letto, andare in bagno, muovere i primi passi dopo il parto, ma anche ridere, piangere, tossire e allattare. Nei primi giorni occorre evitare dunque sforzi eccessivi per favorire la cicatrizzazione della ferita del cesareo.

Il ginecologo consiglierà alla neomamma di medicare frequentemente la ferita con una garza sterile e una soluzione specifica.

Diabete bambini: è aumento allarmante

Il diabete nei bambini Aumentano in modo allarmante i casi si bambini e adolescenti affetti da diabete di tipo ...

Fumo gravidanza: rischi cervello nascituro

Fumo in gravidanza Il fumo in gravidanza è un notevole fattore di rischio per il nascituro. Infatti il ...