iscrizionenewslettergif
Bassa

Armato di fucile si barrica nell’Agenzia delle Entrate con ostaggio

Di Redazione3 maggio 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
I carabinieri in azione

I carabinieri in azione

ROMANO DI LOMBARDIA — Un uomo ha preso in ostaggio un impiegato ed è asserragliato nella sede di Equitalia di Romano di Lombardia, in provincia di Bergamo.

Ancora non sono note le intenzioni dell’uomo. Dalle prime informazioni sarebbe armato di fucile. Sul posto sono arrivati gli agenti della questura di Bergamo.

L’uomo si è barricato nella sede Equitalia, ha fatto uscire tutte le persone presenti, una dozzina, tranne una. L’uomo, che é armato di un fucile, dice di voler parlare con la stampa e che solo dopo libererà l’ostaggio. Ha urlato di essere in difficoltà economiche e di volersi togliere la vita.

Il sequestratore avrebbe sparato alcuni colpi, che non hanno causato feriti. Al momento la trattativa con l’uomo è portata avanti dai carabinieri.

Avvolto dalle fiamme nel garage: giovane gravissimo

L'elicottero di soccorso CAVERNAGO -- Un ragazzo di 22 anni, di origine indiana è stato ricoverato all'ospedale di ...

Romano: il sequestratore si arrende, liberato l’ostaggio

Luigi Martinelli si è consegnato ai carabinieri ROMANO DI LOMBARDIA -- E' finita per fortuna senza spargimento di sangue la vicenda dell'imprenditore ...