iscrizionenewslettergif
Prima periferia

Droga e problemi di cuore: giovane muore dopo un malore in discoteca

Di Redazione2 maggio 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Malore in discoteca

Malore in discoteca

BERGAMO — Anfetamine e cannabis in corpo. E’ questo il risultato delle analisi effettuate sul cadavere di Nakky Di Stefani, il ragazzo di 19 anni morto ieri mattina all’ospedale di Bergamo, dopo un malore in una discoteca di Osio Sopra, in provincia di Bergamo.

Secondo gli esami, il giovane aveva fatto uso di droga poco prima di accusare il malore, avvenuto intorno alle 3 di notte mentre si trovava al Bolgia. Il ragazzo è morto sei ore dopo per arresto cardiaco determinato da sospetta intossicazione esotossina e cardiomiopatia ipertrofica.

Il diciannovenne soffriva dunque di cuore. Ed è possibile che ad ucciderlo sia stata una concatenazione di eventi. Toccherà all’autopsia far luce sulla precisa causa di morte. Poi il pm formulerà eventuali ipotesi di reato.

I carabinieri hanno avviato le indagini. Hanno trovato addosso al ragazzo anche un grammo di marijuana e cartine per confezionare sigarette. Stanno cercando di risalire all’amico 19enne arrivato con lui in discoteca. Nel frattempo hanno ascoltato il personale della discoteca che ha prestati i primi soccorsi al ragazzo.

Arrampicata: undicenne bergamasco al Rockshow

Il Rockcalling di Seriate BERGAMO -- Sono l'undicenne bergamasco Matteo Manzoni e la ventiduenne pescarese Sandra Lancione, i due ...

Sospesa la licenza al gestore del Bolgia

La discoteca Bolgia BERGAMO -- Dopo il malore in discoteca e la morte di Nakki Di Stefani, è ...