iscrizionenewslettergif
Bergamo

Cosmetici: Percassi acquista i marchi Madina

Di Redazione2 maggio 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Un punto vendita Madina

Un punto vendita Madina

BERGAMO — La multinazionale della cosmetica Intercos ha siglato un accordo con il Gruppo Percassi, già presente nel settore cosmetico con Kiko, per la cessione dei marchi “Madina”, “Madina Revolution” e “Madina C” e i 20 punti vendita italiani ed esteri, sia di proprietà che in franchising.

I punti vendita Madina nel mondo coprono non solo l’Europa, ma anche il Giappone, il Messico, il Qatar, Israele, Arabia Saudita e Iran. Madina ha fatto dei propri negozi, recentemente rinnovati, luoghi di ‘self beauty’ dove la bellezza è protagonista e dove, attraverso un percorso di colori e forme, la cliente può trovare sia la linea Madina Milano, il make up intelligente perché abbina i più svariati prodotti e colori a prezzi accessibili, che la linea Revolution con prodotti innovativi inediti. Inoltre, Madina completa la sua offerta con gli accessori per il trucco e le linee di trattamento.

In linea con il proprio modello di business, che prevede la realizzazione di prodotti cosmetici (quali rossetti, ombretti, mascara, fondotinta e ciprie) per i principali operatori internazionali e non la distribuzione di marchi, Intercos ha deciso di cedere l’attività creata 17 anni fa a titolo di sperimentazione, una volta trovato l’acquirente giusto per l’operazione.

Intercos, che conta 3 stabilimenti in Italia e 8 all’estero (in Svizzera, Stati Uniti, Cina, Malesia e presto anche in Brasile), opera in tutta la catena del valore della produzione di cosmetici e si distingue per una capacità di innovazione unica: 460 persone – il 15% circa dei 3.183 dipendenti del Gruppo – sono, infatti, dedicati all’attività d’innovazione nei centri di ricerca presenti in Italia, negli Stati Uniti e in Cina. Intercos investe ogni anno circa il 10% dei ricavi nell’Innovation (ricavi complessivi previsti per il 2012 oltre 300 milioni di euro), con l’obiettivo di rinnovare costantemente la sua gamma di prodotti.

“Sono lieto che Madina sia passato ad un gruppo solido come il Gruppo Percassi che ha saputo creare la catena Kiko. Torneremo così ad essere totalmente produttori, abbandonando quello che era nato come esperimento e testing per i nostri prodotti sempre all’avanguardia” ha spiegato il presidente di Intercos Dario Ferrari.

Massimo Dell’Acqua, Direttore Generale del Gruppo Percassi, ha aggiunto: “Siamo molto soddisfatti di quest’acquisizione che conferma l’attività di consolidamento nel settore della cosmetica che il Gruppo Percassi sta perseguendo con successo anche al di fuori dei confini nazionali e di cui Kiko è stato il primo passo. Puntiamo a replicare quella formula di mercato vincente, basata sull’offerta di un’ampia gamma di prodotti con un rapporto qualità-prezzo altamente competitivo, cogliendo in modo tempestivo i trend emergenti”.

Diluvio su Bergamo: salta il Soap Box Rally

Pioggia a dirotto su Bergamo BERGAMO -- L'autentico diluvio che ha caratterizzato il 1 maggio a Bergamo e provincia ha ...

Arriva Latouche, a Bergamo il profeta della “decrescita”

Serge Latouche BERGAMO -- Invitato da Cittadinanza Sostenibile, sarà per due giorni a Bergamo, per un ciclo ...