iscrizionenewslettergif
Poesie

“Su, per i meandri del sonno” di Mario Baudino

Di Redazione30 aprile 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Su, per i meandri del sonno:
la fitta colombaia, i rotti ormeggi
il tempo di partire, vele
s’alzano nel risveglio, il finto sonno
e i passeggeri?

“Nascondi ad estranei” di Pindaro

orig_7d0f6f6f23663fd2ec2a470bfe4609f0 Nascondi ad estranei quale dolore t'affligge, ascolta: ciò che di bello Sorte benigna ti dona dividi felice con altri, lieto nel ...

“In limine” di Enrico D’Angelo

tut_guys_final Questo giorno come questa pagina svolta che non sa se terminare a ieri o essere per l'indomani, ...