iscrizionenewslettergif
Politica

Lega: Maroni lancia la rivolta fiscale contro l’Imu

Di Redazione30 aprile 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Roberto Maroni

Roberto Maroni

BERGAMO — L’occasione è per domani, a Zanica, in provincia di Bergamo. La Lega Nord lancia la rivolta fiscale contro l’Imu, facendo leva sui sindaci del Carroccio. L’iniziativa è stata spiegata da Roberto Maroni, in una piena giornata di campagna elettorale in vista delle amministrative di domenica 6 maggio.

Anche il segretario del Pdl Angelino Alfano incalza il governo sulla necessità di abbassare le tasse, e preannuncia una proposta di legge del Pdl per compensare i crediti delle imprese verso lo Stato con un eguale taglio delle imposte.

La rivolta fiscale contro l’Imu proposta dalla Lega partirà da Zanica in concomitanza con il “Lega Unita Day”, secondo raduno dopo gli scandali che hanno investito il partito.

“Promuoveremo la disobbedienza civile e l’opposizione fiscale, in modo da non mettere nei pasticci i cittadini. Coinvolgeremo i nostri oltre 500 sindaci perché diano copertura a chi aderirà alla nostra iniziativa. La gente non deve scendere in piazza, ma deve fare obiezione fiscale. Allora sì che salterà il banco” ha detto l’ex ministro degli Interni.

Firme false alle Regionali: indagato il pidiellino Podestà

Guido Podestà MILANO -- Il presidente della Provincia di Milano Guido Podestà è indagato per falso ideologico. ...

Grillo attacca: i partiti strangolano il Paese

Beppe Grillo PALERMO -- "La mafia non ha mai strangolato i suoi clienti, si limita a prendere ...