iscrizionenewslettergif
Valseriana

Eccidio di Rovetta: ancora polemiche, 67 anni dopo

Di Redazione30 aprile 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Una lapide in ricordo dell'eccidio di Rovetta

Una lapide in ricordo dell'eccidio di Rovetta

ROVETTA — Sono passati 67 anni, ma la storia non ha ancora spento le polemiche. E così ieri, a poca distanza l’una dall’altra, sono state celebrate due diverse manifestazioni per due fatti accaduti nel lontano 28 aprile 1945.

A Schilpario è stato ricordato l'”Eccidio dei Fondi”: dodici partigiani vennero uccisi in un’imboscata dei soldati fascisti della Tagliamento. Nella chiesetta di Santa Barbara è stata celebrata una messa commemorativa.

Ma in quello stesso giorno di 67 anni fa, 43 militari della Legione Tagliamento vennero uccisi a Rovetta in un’azione le cui responsabilità sono da decenni al centro di discussioni. E per ricordarla a Rovetta sono arrivati reduci repubblichini e nostalgici neofascisti.

Il confronto a distanza fra le due fazioni è avvenuto a suon di striscioni appesi nel paese, che la polizia locale ha rimosso.

Funambolo tenterà traversata sopra Ardesio sulla corda

Andrea Loreni durante uno dei suoi show ARDESIO -- Per una decina di minuti staranno tutti con il fiato sospeso. Il funambolo ...

Artigiano muore schiacciato dalla macina del mulino

L'ambulanza CERETE -- Una fine orribile. Un artigiano bergamasco di 46 anni è morto lunedì pomeriggio ...