iscrizionenewslettergif
Sport

Battuta la Fiorentina: l’Atalanta è salva. Stagione record

Di Redazione30 aprile 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Percassi e Colantuono festeggiano la salvezza

Percassi e Colantuono festeggiano la salvezza

BERGAMO — Due reti, di Denis e Bonaventura, suggellano una stagione esemplare la salvezza matematica per l’Atalanta. Un campionato incredibile, quelle dei nerazzurri, cominciato nel peggiore dei modi per i 6 punti di penalizzazione, e finito nel modo migliore.

La squadra di Colantuono ha incassato 52 punti. Un record nella storia atalantina e salvezza che arriva con tre giornate d’anticipo, per la gioia dei tifosi.

Contro la Fiorentina il mister schiera un guardingo 4-4-1-1 con Moralez a far da sostegno a Denis. L’Atalanta parte forte e dopo 11 minuti va in vantaggio. Cross di Bellini in area, la difesa sbaglia il fuorigioco e Denis si trova libero davanti alla porta. Il Tanque di testa non sbaglia: per lui 16esimo gol in campionato.

La Fiorentina però non demorde. Choccata ma non morta, la squadra viola comincia a premere, l’Atalanta arretra fin troppo, ma i viola non riescono a pervenire al pareggio e per fortuna arriva il fischio che manda tutti al break negli spogliatoi.

Nella ripresa, l’Atalanta torna ad attaccare. Dopo un colpo di testa di Denis, al sesto i nerazzurri tornano in gol. Conclusione di Denis, Neto salva, Moralez si getta sulla palla, la deviazione finisce a Bonaventura che controlla, si gira e mette in rete.

La Fiorentina vacilla. Nastasic salva sulla riga uno splendido pallonetto di Moralez. Poi tocca a Consigli. Il portiere nerazzurro para un rigore al 21esimo per fallo di Raimondi su Acosty.

Al 35esimo i nerazzurri sfiorano ancora il gol con Ferreira Pinto, entrato al posto di Bonvantura. Gran botta in area viola: Neto respinge. La partita finisce in un tripudio di bandiere nerazzurre. La salvezza è arrivata e meglio, francamente, non poteva andare.

Skyrunning: aperte le iscrizioni alla Orobie Vertical

La Orobie Vertical BERGAMO -- Cresce l'attesa fra gli atleti appassionati di corsa in montagna per la prossima ...

Juve schiacciasassi, ma il Milan non molla

Antonio Conte, allenatore della Juventus MILANO -- La Juve vola a Novara, rifilando quattro gol alla squadra piemontese, ma il ...