iscrizionenewslettergif
Economia

Borse a fondo: Piazza Affari perde il 3,8. Spread ai massimi

Di Redazione24 aprile 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Borse europee in forte calo

Borse europee in forte calo

MILANO — E’ stata una giornata decisamente pesante a Piazza Affari. L’indice Ftse Mib ha lasciato sul terreno il 3,83 per cento scendendo a 13.849 punti.

Le Borse affondano, risucchiate dalla spirale dei debiti sovrani, dall’effetto Hollande in Francia e dalla crisi politica in Olanda. Le piazze europee hanno bruciato 160 miliardi di euro.

L’effetto delle manovre recessive che portano instabilità politica e incertezza economica è stato amplificato dal timore che in Francia una vittoria del socialista Hollande possa indebolire l’asse con la Germania e la strategia di lotta alla crisi del debito.

Milano è letteralmente affodata, trascinata verso il basso dai titoli bancari. Ma anche Francoforte è scesa del 3,36 per cento, così come Parigi (-2,83%); Londra (-1,85%), Madrid (-2,76%) e Amsterdam (-2,5%).

Lo spread tra i titoli diStato a 10 anni italiani e tedeschi ha superato i 410 punti, ai massimi dal primo febbraio.

Piazza Affari: come orientarsi nelle turbolenze dei mercati

Come orientarsi nelle turbolenze dei mercati finanziari? BERGAMO -- Si parla del difficile momento dei mercati finanziari nella nuova puntata di Piazza ...

Bergamo, disoccupazione al 4,1 per cento

Disoccupazione al 4,1 per cento a Bergamo BERGAMO -- Il tasso di disoccupazione a Bergamo e provincia si è attestato al 4,1 ...