iscrizionenewslettergif
Italia

Si applica cerotto antidolorifico per gioco: bimbo in coma

Di Redazione17 aprile 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
L'ambulanza del 118 intervenuta sul posto

L'ambulanza del 118

TORINO — Drammatico episodio ieri a Cirié, in provincia di Torino. Un bambino di tre anni e mezzo è finito in coma dopo essersi applicato un cerotto antidolorifico contenente oppiacei.

Secondo la ricostruzione dei fatti, il bambino dopo essere sfuggito al controllo della nonna si è diretto verso la scatola dei farmaci e si è applicato per gioco il cerotto che contiene una dose molto elevata di anestetico a base di oppio.

Il piccolo ha mostrato subito segni di malore ed è finito in coma. Ricoverato all’ospedale di Ciriè, è stato in seguito trasferito al Regina Margherita di Torino specializzato in patologie infantili.

Il bambino si trova in prognosi riservata,con sintomi di overdose da sostanze stupefacenti. I Carabinieri non sono intervenuti in quanto il medico di turno dell’ospedale di Ciriè, dove è stato trasportato in un primo momento, ha riferito loro che si è trattato di un fatto accidentale. Non è dunque stato preso alcun provvedimento nei confronti della nonna.

Coppia di amanti trovata morta in una pineta

I carabinieri sul posto ROMA -- Due amanti sono stati ritrovati morti in una pineta a Campo di Marte, ...

Dà fuoco all’ex marito mentre dorme: arrestata 64enne

L'intervento dei carabinieri MILANO -- Una donna di 64 anni è stata arrestata dai carabinieri per aver dato ...