iscrizionenewslettergif
Politica

Berlusconi: un “dovere” aiutare la Minetti e le De Vivo

Di Redazione14 aprile 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Nicole Minetti e Silvio Berlusconi

Nicole Minetti e Silvio Berlusconi

MILANO — Sta destando molto scalpore l’intervista concessa da Silvio Berlusconi al Giornale in edicola questa mattina. L’ex premier sostiene che aiutare finanziariamente Nicole Minetti e le gemelle De Vivo “in difficoltà per colpa dei magistrati” è per lui un “dovere”.

L’uscita di Berlusconi segue a stretto giro la richiesta della magistratura di acquisire agli atti del processo Ruby Bis che vede imputati Lele Mora, Nicole Minetti e Emilio Fede per induzione e favoreggiamento della prostituzione, i bonifici bancari effettuati dall’ex premier a favore della consigliera regionale e delle gemelle De Vivo.

“Non ho nulla da nascondere – dice Berlusconi -, ho usato il bonifico bancario proprio perché si tratta di soldi trasparenti, totalmente tracciabili come risulta dal rapporto Bankitalia. Ci sono stati versamenti assolutamente non sospetti tra me e molte persone, alcune delle quali anche testimoni nel processo. Testimoni di nulla, in realtà, perché nessuna di queste persone può testimoniare alcunché a mio carico. Mentre è certo che queste persone sono state danneggiate da chi ha condotto le indagini”.

Berlusconi sottilinea che i soldi provengono da un suo conto personale per aiutare, come altre volte, persone in dfficoltà. “Quando mi trovo di fronte a casi drammatici e toccanti, non esito a intervenire, sia nel caso di singole persone sia nel caso di associazioni a scopo benefico” ha detto il Cavaliere.

Fondi neri per 56 milioni: 6 arresti, fra cui l’ex Dc Antonio Simone

L'ex assessore Antonio Simone MILANO -- La Guardia di finanza di Milano ha arrestato l'ex esponente della Democrazia Cristiana ...

Sondaggi, Lega in caduta libera: 6,6 per cento

Umberto Bossi e Roberto Maroni BERGAMO -- La bufera sulla Lega rischia di avere conseguenze pesantissime sull'elettorato dei lumbard. Nonostante ...