iscrizionenewslettergif
Bergamo

Retroscena Confindustria: incarico in vista per Barcella

Di Redazione13 aprile 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il bergamasco Alberto Barcella

Il bergamasco Alberto Barcella

BERGAMO — Ci potrebbe essere molto di bergamasco, vero e acquisito, in quella che sarà la nuova Confindustria di Giorgio Squinzi. Oltre al presidente (orginario di Cisano) e ad Alberto Bombassei (patron di Brembo), secondo indiscrezioni sarebbero pronti posti importanti anche per altri imprenditori orobici.

Mentre la vicepresidenza andrà probabilmente ai veneti, con in pole il vicentino Stefano Dolcetta già numero due di Federmeccanica, Bombassei sarebbe pronto a piazzare altri suoi uomini nei ruoli chiave: Aldo Bonomi alla Politiche territoriali e Stefano Parisi, guru della campagna elettorale, in un ruolo importante.

Assodato l’ingresso di Gianfelice Rocca nella commissione che dovrà riformare l’apparato burocratico dell’associazione, la new entry (si fa per dire) orobica è rappresentata da Alberto Barcella, attuale leader di Confindustria Lombardia e prima di Bergamo, oltre che fedelissimo di Bombassei. Per Barcella, l’incarico è in via di definizione.

Offre lavoro alla domenica: boom di richieste al Pam

Il Pam di via Camozzi, a Bergamo BERGAMO -- Anche a Bergamo c'è una gran fame di lavoro. Lo dimostrano i 5000 ...

Stazione, la Cigl denuncia: vagoni dormitorio, racket e prostitute

La zona della stazione di Bergamo BERGAMO -- "I rischi alla stazione di Bergamo sono tanti, soprattutto di notte, per i ...