iscrizionenewslettergif
Sport

Simone Moro ritenta il concatenamento Everest-Lhotse

Di Redazione6 aprile 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
A sinistra l'Everest, a destra il Lhotse, e l'itinerario del concatenamento

A sinistra l'Everest, a destra il Lhotse, e l'itinerario del concatenamento

BERGAMO — Fallita la discutibile spedizione al fianco con il biker Brumotti, che voleva salire sugli 8848 metri della montagna più alta del pianeta in bicicletta, l’alpinista bergamasco Simone Moro è rimasto in Nepal per tentare di mettere in atto un suo vecchio progetto: la traversata Everest-Lhotse. Lo riferisce il sito specializzato Montagna.tv.

Moro tenterà prima di scalare l’Everest, poi ridiscenderà agli 8000 metri di Colle Sud per risalire e tentare la vetta del Lhotse (8.516 mslm) lungo la via normale.

Simone Moro ha già tentato più volte il celebre concatenamento. Si tratta di un’impresa non ancora riuscita ad alcuno. I suoi tentativi risalgono al 97, 2000 e 2001. Ora si riaffaccia il vecchio sogno.

Milan, preoccupa la lesione muscolare di Pato

Pato MILANO -- L'infortunio non è grave, ma visti i precedenti sono forti le preoccupazioni a ...

Atalanta beffata al 91esimo: il Siena espugna il comunale

Mister Colantuono, espulso nel finale di Atalanta-Siena BERGAMO -- Scintille e nervosismo alle stelle hanno caratterizzato il finale di Atalanta-Siena con i ...