iscrizionenewslettergif
Sport

L’Atalanta non demerita ma perde a Cagliari 2-0

Di Redazione2 aprile 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il mister Colantuono

Il mister Colantuono

CAGLIARI — Una partita sfortunata dell’Atalanta, consente al Cagliari di conquistare tre punti d’oro in chiave salvezza. Al Sant’Elia finisce 2-0 per i sardi con un gol per tempo: Conti nel primo, raddoppio di Pinilla nel secondo.

Il risultato nasconde una gara equilibrata, in cui la squadra di Colantuono non ha demeritato. Sono stati infatti i nerazzurri ad aver più occasioni da gol – 13 contro le 11 del Cagliari, 7 nello specchio per entrambe – ma i rossoblù hanno saputo concretizzarle.

La prima rete è arrivata con un calcio di punizione dal limite dell’area atalantina. Interno destro di Daniele Conti che aggira la barriera e batte Consigli. Il secondo gol al decimo della ripresa. Traversone da sinistra, Cossu appoggia all’indietro per l’accorrente Ekdal, destro in corsa e deviazione vincente di Pinilla nell’area piccola.

Un gol di rapina, che consente ai rossoblù di agganciano i bergamaschi a quota 37 punti in classifica. Nonostante la sconfitta, l’Atalanta che mantiene 9 punti di vantaggio sul Lecce, terz’ultima in graduatoria.

Calcioscommesse: confermata la penalizzazione per l’Atalanta

Cristiano Doni BERGAMO -- Niente da fare, le speranze dell'Atalanta di veder ridotta la penalizzazione di 6 ...

Permesso negato: Brumotti rinuncia all’Everest

Ritorno a casa per Brumotti e Simone Moro BERGAMO -- Addio impresa. L'avventura all'Everest di Vittorio Brumotti, celebre biker di Striscia la notizia ...