iscrizionenewslettergif
Valseriana

Cene, identificato il cadavere trovato nel canale

Di Redazione2 aprile 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Identificato il cadavere trovato nel canale di Cene

Identificato il cadavere trovato nel canale di Cene

CENE — E’ di Giorgio Arizzi il cadavere trovato sabato mattina nel canale della ditta di meccanica Duepiù tra Fiorano e Cene, in provincia di Bergamo.

A dare l’allarme era stata un passante che aveva visto il corpo affiorare dal canale di scolo. Sul posto sono intervenute le squadre del soccorso speloeologico e fluviale (Saf), che hanno recuperato il corpo senza vita in collaborazione con i vigile del fuoco di Gazzaniga, Bergamo e Clusone.

Il cadavere è stato successivamente identificato con Arizzi, pensionato di 74 anni, originario di Fiorano. Sul corpo non c’erano segni di violenza. Secondo le indagini dei carabinieri, Arizzi era solito uscire verso le 6.30 per raggiungere il bar a piedie. Cacciatore e amante della natura sabato mattina si è incamminato lungo il canale. All’origine della tragedia potrebbe esserci un malore.

Doppio incendio doloso al Ponte del Costone

L'incendio al ponte del Costone PONTE NOSSA -- Un doppio incendio ha devastato il versante della montagna che si affaccia ...

Agricoltore muore schiacciato dal suo trattore

Inutile la corsa dell'ambulanza NEMBRO -- Tragedia ieri pomeriggio a Gavarno di Nembro, in provincia di Bergamo. Un agricoltore ...