iscrizionenewslettergif
Poesie

“Spesso il male di vivere” di Eugenio Montale

Di Redazione29 marzo 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo

Spesso il male di vivere ho incontrato:
era il rivo strozzato che gorgoglia,
era l’incartocciarsi della foglia
riarsa, era il cavallo stramazzato.
Bene non seppi, fuori del prodigio
che schiude la divina indifferenza:
era la statua nella sonnolenza
del meriggio, e la nuvola, e il falco alto levato.

“Anniversario” di Giovanni Pascoli

Rebecca-470 Sono più di trent'anni e di queste ore, mamma, tu con dolor m'hai partorito; ed il mio ...

“Charleroi” di Paul Verlaine

040806 Nell'erba scura vanno i Coboldi. Il forte vento piange, si direbbe. Ma che si sente? ...