iscrizionenewslettergif
Primo Piano

Dopo 23 anni Mediaset licenzia Emilio Fede

Di Redazione29 marzo 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Emilio Fede

Emilio Fede

MILANO — C’eravamo tanto amati. Dopo 23 anni di servizio, Mediaset ha licenziato Emilio Fede. La decisione dell’azienda è arrivata ieri sera conclusione di una lunga trattativa che non aveva trovato il consenso del conduttore televisivo.

A dare il colpo di grazia ad Emilio Fede, già coinvolto nella vicenda Ruby, la questione dei presunti 2,5 milioni di euro in contanti che Fede avrebbe cercato di depositare in una banca svizzera di Lugano, ricevendo un rifiuto dall’istituto stesso, in quanto non era chiara la provenienza del denaro. Sulla vicenda sta indagando la Guardia di finanza. Fede ha negato la veridicità di quanto gli è stato attribuito da tutti i giornali nazionali, adducendo una macchinazione ai suoi danni da parte di non ben precisati soggetti.

Fatto sta che alla fine Mediaset ha deciso di licenziarlo. Fallito il tentativo di arrivare a una “risoluzione consensuale del rapporto” spiegano da Cologno Monzese, Fede “lascia l’azienda” a 81 anni.

Il suo posto verrà preso da Giovanni Toti, attuale direttore di Studio Aperto, il tg di Italia 1, incarico che mantiene.

Fede si difende: soldi a Lugano? Non sono mica fesso

Emilio Fede MILANO -- Si tinge di giallo la vicenda di Emilio Fede che, stando a una ...

Fede, addio commosso al Tg4: ritornerò (video)

L'addio di Emilio Fede al Tg4 MILANO -- Ha guidato la sua creatura, che risponde al nome di Tg4, per 23 ...