iscrizionenewslettergif
Val Cavallina

Lago Endine Gaiano: via libera alla pesca del luccio

Di Redazione28 marzo 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Pesca del luccio (foto courtesy river-green.com)

Pesca del luccio (foto courtesy river-green.com)

BERGAMO — Pescatori attenzione: sabato 31 marzo termina il periodo di divieto della pesca al luccio nei Laghi di Endine e Gaiano.

Dal 1 aprile dunque si potrà pescare nelle acque di entrambi i bacini. L’assessorato alla Caccia e Pesca della Provincia di Bergamo ricorda però quali sono le regole principali per una pesca in regola con le normative. Sul Lago di Endine, per esempio, è vietato catturare esemplari di luccio di lunghezza inferiore ai 60 centimetri, mentre sul Lago di Gaiano vige l’obbligo del rilascio immediato di tutti gli esemplari di luccio catturati. In tale bacino l’esercizio della pesca al Luccio è pertanto consentito solo con ami o ancorette privi di ardiglione.

La Provincia ricorda a tutti che il pesce catturato di misura inferiore a quella consentita, deve essere sempre ed immediatamente liberato vivo e senza arrecargli danno, slamando il pesce in acqua oppure recidendo il filo; è opportuno bagnarsi sempre le mani prima di maneggiare il pesce; la lunghezza dei pesci è misurata dall’apice del muso all’estremità della pinna caudale.

Chiusa la statale 42: disagi in vista per gli automobilisti

La statale 42 (foto www.alternainsieme.net ) ALBANO SANT'ALESSANDRO --Dal venerdì 16 marzo al lunedì successivo il tratto della statale 42 che ...

Segregata e costretta a prostituirsi: ragazza si libera grazie a Facebook

Brutta vicenda a lieto fine a Trescore Balneario TRESCORE BALNEARIO -- L'hanno fatta venire dalla Romania con la promessa di un lavoro. Invece, ...