iscrizionenewslettergif
Provincia

Violentata per 10 anni: ragazza ivoriana denuncia il fratello

Di Redazione27 marzo 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Terribile vicenda per una ragazza ivoriana

Terribile vicenda per una ragazza ivoriana

BERGAMO — Dopo 10 anni di soprusi ha deciso di dire basta. E ha denunciato quel fratello che abusava di lei dall’età di 4 anni. La terribile vicenda vede come vittima una ragazza ivoriana che è andata a raccontare tutto ai carabinieri.

Gli abusi sarebbero cominciati nel 1997, quando la vittima era ancora una bambina e sarebbero proseguiti fino all’ottobre del 2009. La ragazza, che prima non aveva mai avuto il coraggio di denunciare il fratello, ha parlato della brutta storia con il fidanzato, raccontando che le vicenda si riferiva a un amica. Il giovane le ha consigliato di rivolgersi ai carabinieri. E così è stato.

Le violenze sarebbero iniziate in Costa d’Avorio e proseguite anche dopo il trasferimento in Italia dei due ragazzi, prima a Pioltello (in provincia di Milano), poi a Fara Gera d’Adda, in Bergamasca, dove vivono tuttora con il padre e un’altra sorella.

Il fratello, 25 anni, è stato oggi rinviato a giudizio dal Tribunale di Bergamo. Sul suo capo pende l’accusa di violenza sessuale.

Trafficante di droga nascondeva tesoro da 2,5 milioni

I carabinieri in azione BERGAMO -- Dichiarava 20mila euro, ma in realtà aveva immobili e conti correnti per circa ...

I personaggi dell’Era Glaciale e Gardaland incontrano l’Atalanta

I personaggi dell'Era Glaciale e di Gardaland BERGAMO -- Chiunque abbia un bambino li conosce a menadito. Prezzemolo, la mitica mascotte di ...