iscrizionenewslettergif
incubatore-728x90gif
Bergamo

Cancellieri: evitare infiltrazioni mafiose nell’economia bergamasca

Di Redazione27 marzo 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il ministro dell'Interno Annamaria Cancellieri

Il ministro dell'Interno Annamaria Cancellieri

BERGAMO — Le attività economiche in Bergamasca siano impermeabili alle infiltrazioni della criminalità organizzata, o a rischio di collusione con la stessa. E’ l’obiettivo principale del protocollo sottoscritto nella sede di Confindustria Bergamo alla presenza del ministro dell’Interno Annamaria Cancellieri, del prefetto di Bergamo Camillo Andreana, del presidente di Confindustria Lombardia, Alberto Barcella, oltre a esponenti di Confindustria e ai vertici di Italcementi.

Il documento stabilisce principi e regole, oltre che procedure realizzate a rafforzare le condizioni di sicurezza e legalità nel mondo del lavoro e della produzione per qualificare il personale dipendente, i clienti e i fornitori in un contesto di massima trasparenza.

Il codice è stato adottato nell’ottobre 2009 dal cda Italcementi dopo una sperimentazione iniziata nella prima metà del 2008. Nel marzo 2010 c’è stata la prima firma del protocollo per la legalita’ con la prefettura di Reggio Calabria e i sindacati. E oggi si arriva alla firma del protocollo di Bergamo. “Il protocollo Italcementi, come altri che abbiamo firmato, rappresenta una base pratica per dare vita a norme più cogenti”, ha spiegato il ministro Cancellieri.

Ceresa: il Sacrificio d’Isacco esposto in Popolare

La sede della Banca Popolare di Bergamo BERGAMO -- La mostra che Bergamo dedica a Carlo Ceresa (1609-1679), uno dei suoi più ...

Autobus Atb: variazioni alle linee 1-2-11

Atb BERGAMO -- L'azienda municipalizzata dei trasporti Atb comunica che nelle notti comprese tra martedì 27 ...