iscrizionenewslettergif
Sport

Tragedia nel volley: l’azzurro Bovolenta muore in campo

Di Redazione25 marzo 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Igor Bovolenta

Igor Bovolenta

MACERATA — Dramma sui campi di pallavolo. Il centrale ed ex azzurro di pallavolo Vigor Bovolenta, 37 anni, è morto stroncato da un malore accusato nel corso della partita di B2 che stava disputando con la sua Volley Forlì contro la Lube a Macerata.

Tutto è accaduto nel terzo set della partita. Il pallavolista è andato in battuta, ha gettato via la palla e chiesto soccorso, dicendo che gli girava la testa e toccandosi il fianco sinistro.

“Mi gira la testa, aiutatemi che cado” è riuscito a dire ai suoi compagni. Poi è svenuto. Le sue condizioni sono parse subito disperate. I soccorritori hanno cercato di rianimarlo. Poi l’hanno trasportato all’ospedale di Macerata. Bovolenta è morto pochi minuti dopo l’arrivo, tra le lacrime dei compagni di squadra, dell’allenatore Stefano Mascetti e dei giocatori e dirigenti di Macerata.

Minuto di silenzio su tutti i campi di pallavolo italiani oggi. L’atleta sarebbe morto per problemi cardiaci. Vigor Bovolenta era sotto controllo medico, come qualunque altro atleta, e aveva superato tutte le visite previste, ottenendo regolare certificato di idoneità. Lo afferma il Volley Forlì.

L’Atalanta domina al comunale: con il Bologna finisce 2-0

L'Atalanta festeggia a fine partita BERGAMO -- Carattere, dominio territoriale, bel gioco. Sono le tre caratteristiche che l'Atalanta di Stefano ...

Rugby: la Effenbert stravince con il Rho

La Effenbert in maglia gialla BERGAMO -- La Asd Effenbert Rugby Bergamo 1950 stravince contro i rivali del Rho. Il ...