iscrizionenewslettergif
Politica

Stucchi (Lega): liberalizzazioni, nuovo sfregio alla democrazia

Di Redazione23 marzo 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Giacomo Stucchi

Giacomo Stucchi

BERGAMO — “Siamo dinanzi un ad governo-mostro non solo perché non è stato eletto dai cittadini, o perché ha alla base un’alleanza tra il diavolo e l’acquasanta, ma soprattutto perché se ne infischia ogni giorno delle più elementari regole della democrazia”. Così in una nota il deputato della Lega Nord, e Segretario dell’Ufficio di Presidenza di Montecitorio, Giacomo Stucchi.

“Una disposizione costituzionale chiara e vincolante – continua l’esponente del Carroccio – obbliga alla copertura finanziaria ogni norma legislativa. Il governo Monti invece non solo nel decreto sulle liberalizzazioni è andato in deroga al suddetto obbligo ma, come ulteriore atto di disinteresse al rispetto delle regole istituzionali in un sistema parlamentare, ha pure posto l’ennesima questione di fiducia. Insomma – si domanda Stucchi – a quale altro sfregio alla democrazia dovremo assistere, prima che chi di dovere stacchi la spina a questo Governo antidemocratico e illiberale?”.

Psi: delegazione bergamasca in visita a Vienna

La delegazione lombarda del Psi BERGAMO -- Il Partito Socialista Italiano e la Federazione Giovanile Socialista della Lombardia, nell’ambito delle iniziative ...

Cé (Verso Nord): rottamare Pdl e Lega

Alessandro Cé BERGAMO -- "Per mantenere questi sprechi oggi la maggioranza che governa in Regione Lombardia toglie ...