iscrizionenewslettergif
Bergamo

San Raffaele: spunta il nome della Dec

Di Redazione23 marzo 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il nuovo ospedale di Bergamo

Il nuovo ospedale di Bergamo

BERGAMO — Nelle carte depositate per la chiusura della prima tranche dell’indagine milanese sul San Raffaele spunta la Dec, società dei costruttori Daniele e Gerardo Degennaro, arrestati nell’inchiesta sugli appalti a Bari. Lo rende noto l’agenzia di stampa Ansa.

“Prendo atto delle dichiarazioni rese da uno degli indagati quando ha dichiarato di avere visto Degennaro portare soldi in valigia a Mario Cal, in 5 o 6 occasioni”, ha detto ai pm l’ex direttore dell’ospedale, Mario Valsecchi. Mario Cal è l’ex vicepresidente del San Raffaele.

Fra le tante opere realizzate dal gruppo pugliese in tutta Italia c’è anche il nuovo ospedale di Bergamo. L’opera non è toccata dalle inchieste in corso sui Degennaro.

Qui i problemi riguardano i tempi di realizzazione della struttura. L’azienda barese deve ancora completare alcune opere dell’appalto, nella fattispecie migliorie, e ottenere così il collaudo.

I Riuniti chiedono tempi certi. Il timore dell’azienda ospedaliera è che le vicende giudiziarie dei Degennero possano comportare ulteriori ritardi nella costruzione della struttura bergamasca.

Per questo si è fatta avanti l’ipotesi di un compromesso. L’azienda ospedaliera potrebbe accettare che la realizzazione di alcuni componenti non corrisponde a quanto previsto da contratto e chiedere un conseguente deprezzamento dell’opera. Se la Dec accettasse, a quel punto potrebbe partire la fase dei collaudi.

Circonvallazione: pensionata muore investita da un’auto

La zona dell'incidente BERGAMO -- Drammatico incidente questa mattina in via Bersaglieri. Una pensionata di 68 anni è ...

A2A chiude il 2011 in perdita per 420 milioni

La sede A2A di via Suardi a Bergamo BERGAMO -- L'azienda multitulity A2A, colosso di servizi di pubblica utilità che opera nei settori ...