iscrizionenewslettergif
Politica

Psi: delegazione bergamasca in visita a Vienna

Di Redazione23 marzo 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La delegazione lombarda del Psi

La delegazione lombarda del Psi

BERGAMO — Il Partito Socialista Italiano e la Federazione Giovanile Socialista della Lombardia, nell’ambito delle iniziative di conoscenza e promozione dell’Europa, si sono recati a Vienna dove hanno incontrato la presidentessa del Parlamento che si è a lungo intrattenuta con la delegazione che è stata ricevuta in Parlamento, i vertici del Partito Socialista austriaci, oltre che al vicesindaco di Vienna nell’ambito della visita alla città.

Nella delegazione lombarda una forte rappresentanza bergamasca. Tra loro, Pia Locatelli – presidente dell’Internazionale Socialista Donne, Sara Pasquot segretaria regionale della Federazione Giovanile e Santo Consonni, segretario regionale del Psi che ha dichiarato: “E’ stata l’occasione per toccare con mano una delle esperienze più significative del movimento socialista internazionale. Nel colloquio con la Presidente Prammer è emersa la posizione critica dei socialisti austriaci dello SPO nei confronti di una politica europea che dovrebbe porre più attenzione alle questioni sociali che a quelle finanziarie. Per quanto li riguarda infatti, i governanti austriaci, che pure devono fare i conti con la crisi, nella politica dei tagli e delle riduzioni della spesa pubblica, hanno risparmiato le case popolari e la scuola pubblica oltre che i servizi pubblici quali la sanità e i trasporti. Forte la sensazione che a volte potrebbe bastare copiare come fanno altri”.

Caso Moro: e il centrosinistra fa un favore al Pdl

Il coordinatore provinciale del Pdl Angelo Capelli BERGAMO -- E alla fine, a togliere le castagne dal fuoco a un centrodestra in ...

Stucchi (Lega): liberalizzazioni, nuovo sfregio alla democrazia

Giacomo Stucchi BERGAMO -- "Siamo dinanzi un ad governo-mostro non solo perché non è stato eletto dai ...