iscrizionenewslettergif
Salute

Ipertensione: tutti i farmaci che ne accrescono il rischio

Di Redazione23 marzo 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Ipertensione e farmaci

Ipertensione e farmaci

L’assunzione di antidolorifici, antidepressivi e antibiotici può portare allo sviluppo dell’ipertensione. Lo rivelano i ricercatori israeliani della Tel Aviv University guidati da Ehud Grossman, secondo i quali alcuni farmaci (contraccettivi orali, antidepressivi, antinfiammatori, antidolorifici e antibiotici) possono accrescere il rischio di sviluppare l’ipertensione, con il conseguente possibile aumento di infarti, ictus e aneurismi.

L’innalzamento della pressione del sangue è un noto effetto collaterale di molti di questi farmaci, come spiega Grossman, eppure i medici non sempre ne tengono conto e, per di più, non sempre informano i pazienti degli eventuali rischi legati all’assunzione. “Molti medici – spiega Grossman – non tengono conto di questo fattore e alcuni, addirittura, lo ignorano. È loro responsabilità esserne informati, e fare in modo che i loro pazienti vengano a loro volta a conoscenza di questa possibilità”.

Lo studio è pubblicato nella versione integrale sull'”American Journal of Medicine”.

L’aspirina previene i tumori

Aspirina L'aspirina si riconferma farmaco eccezionale anche nella prevenzione del cancro. La conferma di quanto già emerso ...

Dieta: dimagrire il doppio con 2 giorni senza carboidrati

Paillard con verdure Con l'avvicinarsi della bella stagione tante persone inziano a pensare a come dimagrire in tutta ...