iscrizionenewslettergif
Musica

Marco Carta: non riuscivo più a vivere bene

Di Redazione22 marzo 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Marco Carta

Marco Carta

Dopo due anni di assenza, Marco Carta ritorna con un nuovo album in uscita il 10 aprile e anticipato, proprio domani, venerdì 23 marzo, dal singolo “Mi hai guardato per caso”. Con il nuovo lavoro, “Necessità Lunatica”, il cantante sardo si butta alle spalle un periodo buio e difficile.

In un’intervista esclusiva a “Vanity Fair”, il giovane Carta rivela: “Non riuscivo più a vivere bene. Mi vedevo ovunque. Mi specchiavo, in bagno, e provavo come un’asfissia, una nausea. Mi dicevo: “Ancora tu?”. Non riuscivo neanche a trovare un paio di giorni per andare ad abbracciare mia nonna in Sardegna. Ero pieno di domande. Avevo bisogno di risposte”.

Una difficoltà così profonda da rendere problematica perfino la gestione del successo: “C’è stato qualche graffio, qualche collanina strappata. Baci e carezze memorabili. Pure delle mamme. Fino ad allora non mi aveva mai disturbato, a un certo punto ho sentito la claustrofobia”.

Laura Pausini: se avessi voluto un figlio, lo avrei già

Laura Pausini con Paolo Carta Dopo la tragedia di Reggio Calabria, Laura Pausini riparte rispettando il dolore delle famiglie colpite ...

La villa di Jackson in vendita a 18 milioni di euro

Holmby hills, Los Angeles: la villa di Michael Jackson E' in vendita la casa dove Michael Jackson ha vissuto fino all'ultimo dei suoi giorni. Al ...