iscrizionenewslettergif
Mamme e Bimbi

Papà in sala parto: stabilità familiare a rischio

Di Redazione20 marzo 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Papà in sala parto

Papà in sala parto

Un padre in sala parto potrebbe mettere a rischio la stabilità del nucleo familiare. “A volte il marito puo’ portare in sala parto ansie e problematiche che dovrebbero essere estranee ad un momento cosi’ delicato, in cui c’e’ in gioco una vita fragilissima – sottolinea Riccardo Ingallina, direttore del reparto di Ostetricia e Ginecologia della Casa di Cura Villa Pia di Roma – E le conseguenze piu’ gravi possono ricadere sul neonato, ma anche sulla mamma, in termini fisici e psichici. E’ fondamentale la massima attenzione durante le ultime ore della gravidanza. Nella nostra struttura ogni anno ci occupiamo di far nascere 600-700 bambini, seguendo le future mamme per lungo tempo, prima, durante e dopo il parto. Sarebbe meglio optare per un parto personalizzato, in quanto quello abituale e comune e’ impersonale e poco umanizzato”.

Stando alle ultime indagini, dati ISTAT, si evince che nel corso del travaglio il 60 per cento dei padri è presente in sala parto. Ma a sorprendere è che si verifica un più elevato numero di fallimenti matrimoniali nelle regioni in cui i papa’ partecipano di piu’ al parto: infatti nelle Regioni del Nord Ovest d’Italia, 8 futuri padri su 10 entrano in sala parto, e una coppia su 2,5 si dice addio.

Secondo il ginecologo francese Michel Odent, pioniere del parto naturale, durante il parto il padre dovrebbe essere assente. A Roma presso la Casa di Cura Villa Pia è stato addirittura studiato un test psico-comportamentale che aiuta a capire se il futuro papà è adatto a presenziare in sala parto.

Prematuri crescono grazie alla voce materna

Bambino prematuro I bambini che nascono prematuri crescono meglio grazie all'ascolto della voce materna. L'affascinante scoperta è ...

Scoperto perché i bimbi si svegliano di notte

Bimbi e insonnia Scoperto il motivo per cui i bimbi si svegliano di notte. Il merito è del ...