iscrizionenewslettergif
Italia

Mercantile s’incaglia a pochi metri dalle case: indagato comandante

Di Redazione20 marzo 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il mercantile finito a pochi metri dalle case

Il mercantile finito a pochi metri dalle case

MESSINA — La procura di Messina ha iscritto nel registro degli indagati il comandante ucraino di 41 anni della nave mercantile “Hc Rubina” che sabato notte, si è incagliata tra gli scogli nel tratto di mare antistante il rione di Ganzirri a Messina, a pochi metri dalle abitazioni.

Per il comandante le accuse sono di violazione del codice della navigazione e naufragio. La pista privilegiata è quella dell’errore umano perché non ci sono strumentazioni in avaria e il comandante non avrebbe risposto alle chiamate degli uomini del Centro navigazione di Messina che gli segnalavano che era fuori rotta.

La nave è ormeggiata al porto di Messina e presto gli investigatori sentiranno lo stesso comandante e gli altri membri dell’equipaggio.

Getta la ex fidanzata dal viadotto e poi si lancia anche lui

Terribile vicenda a Pesaro PESARO -- Non accettava che la fidanzata lo avesse lasciato. E così l'ha gettata da ...

Nave sugli scogli: il comandante dormiva

La Hc Rubina sugli scogli MESSINA -- La Procura di Messina ha confermato un sospetto che gli uomini radar della ...