iscrizionenewslettergif
Economia

Lavoro: sindacati divisi sull’art.18. Il governo preme

Di Redazione20 marzo 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
I rappresentanti sindacali di Cgil, Cisl e Uil

I rappresentanti sindacali di Cgil, Cisl e Uil

ROMA — L’intesa sulla riforma del lavoro non è ancora arrivata. Nonostante gli auspici del capo dello Stato Giorgio Napolitano, i sindacati non hanno una posizione unitaria sull’articolo 8 e le modifiche allo Statuto dei lavoratori.

È iniziato intorno alle 21 di ieri sera ed è proseguito fin quasi a mezzanotte l’incontro tra il ministro del Welfare, Elsa Fornero, e i sindacati confederali sulla riforma del mercato del lavoro. La riunione, nella sede del ministero in via Flavia, è stata convocata dal ministro Fornero che ha dato ai sindacati una sorta di ultimatum in vista del tavolo a Palazzo Chigi in programma martedì.

All’incontro, oltre a Fornero, hanno preso parte il viceministro Michel Martone, i segretari generali di Cgil, Susanna Camusso, di Cisl, Raffaele Bonanni, di Uil, Luigi Angeletti, e dell’Ugl, Giovanni Centrella. Sul tavolo diversi temi, e il nodo decisivo dell’articolo 18 dello Statuto dei lavoratori.

“Non c’è alcun documento condiviso con Cisl e Uil sull’articolo 18” ha detto il segretario generale della Cgil, Susanna Camusso, aggiungendo però che con i colleghi segretari di Cisl e Uil “stiamo lavorando e continueremo a sentirci”. Secondo il segretario della Cisl Raffaele Bonanni, un documento comune serve perché altrimenti sarà il governo ad andare avanti senza intesa. Il ministro del Lavoro, Elsa Fornero, intanto vuole chiudere e ieri aveva già chiarito che anche senza un accordo con le parti sociali “il governo presenterà lo stesso al Parlamento la riforma del lavoro”.

Al termine dell’incontro, i partecipanti sono usciti da una porta secondaria.

Monti: i conti correnti per i pensionati restano gratis

Mario Monti ROMA -- I conti correnti per i pensionati resteranno gratuiti. Dopo una giornata di confusione, ...

Lavoro, dall’art.18 ai nuovi contratti: ecco cosa cambia

Il ministro del Lavoro Elsa Fornero ROMA -- Dall'articolo 18 al contratto "dominante", passando per i contratti a termine. Ecco cosa ...