iscrizionenewslettergif
Politica

Finanziamento illecito: indagato Romano La Russa

Di Redazione19 marzo 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Romano La Russa

Romano La Russa

MILANO — Nuova, ennesima, bufera sul Pirellone. L’assessore regionale alla Sicurezza Romano La Russa, fratello dell’ex ministro della Difesa Ignazio, è indagato per finanziamento illecito ai partiti nell’ambito dell’inchiesta sul caso Aler.

La Guardia di Finanza di Milano ha notificato il provvedimento nei confronti di 12 persone indagate a vario titolo per turbativa d’asta, corruzione e illecito contributo elettorale.

Stando all’inchiesta due dirigenti dell’Aler (azienda pubblica di Milano) avrebbero eluso, in concorso con 5 service manager “gare ad evidenza pubblica operando il frazionamento degli affidamenti a diverse ditte”. L’illecito finanziamento riguarda il contributo elettorale di oltre 10.000 euro corrisposto da un imprenditore per finanziare la candidatura di Romano La Russa alle elezioni regionali del 2010 e quelle di un altro esponente del Pdl, Marco Osnato, genero di Romano La Russa, alle elezioni per il Comune nel capoluogo lombardo nel 2011.

“Mi contestano i manifesti per la campagna elettorale della Provincia di Vercelli. Una cosa abbastanza da ridere”, ha commentato Romano La Russa non appena appreso dell’indagine.

Scontro Rutelli-Annunziata sul caso Lusi (video)

Rutelli durante la trasmissione ROMA -- Scontro al calor bianco fra Francesco Rutelli e Lucia Annunziata durante la puntata ...

Redditi dei politici: Berlusconi dichiara 48 milioni

Silvio Berlusconi ROMA -- Con oltre 48 milioni di euro di reddito imponibile Silvio Berlusconi si conferma ...