iscrizionenewslettergif
Politica

L’Espresso: da Lusi 800mila euro a Rutelli. L’ex sindaco querela

Di Redazione16 marzo 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Francesco Rutelli

Francesco Rutelli

ROMA — Volano gli stracci tra Francesco Rutelli e il suo ex tesoriere Luigi Lusi, indagato per appropriazione indebita dalle casse del partito. Secondo il settimanele L’Espresso, Lusi avrebbe versato 866mila euro al Centro per il futuro sostenibile, la fondazione presieduta da Rutelli, tra il 2009 e il 2011, quando la Margherita aveva già chiuso i battenti e Rutelli aveva già abbandonato il Pd per fondare l’Api.

“Accuse ridicole, non ho avuto personalmente neanche un centesimo”, s’indigna l’ex sindaco di Roma, che querela il settimanale per essersi prestato ad un’opera di “inquinamento e depistaggio”.

L’Espresso ricostruisce nei dettagli i versamenti che Lusi avrebbe fatto alla fondazione ambientalista, presieduta da Rutelli. Il tesoriere Dl avrebbe versato all’associazione bonifici sempre di poco inferiori a 150mila euro a partire dal 13 novembre 2009 fino al mese di luglio 2011. Il servizio dell’Espresso tira in ballo per la prima volta l’ex presidente della Margherita dopo che altri quotidiani avevano raccontato di bonifici di Lusi alla campagna elettorale del sindaco di Firenze Matteo Renzi e all’attività di Enzo Bianco. E la reazione degli interessati è la stessa: indignazione, negazione delle accuse e querele mentre tra i big dell’ex Margherita regna imbarazzo e silenzio.

Bettoni propone una riforma del Coni

Valerio Bettoni BERGAMO -- Una nuova riforma del Coni. E' quanto proposto dal consigliere regionale Valerio Bettoni. ...

Regione, l’ex assessore Buscemi in procura: mai preso soldi

Massimo Buscemi MILANO -- Visita in Procura per Massimo Buscemi. L'ex assessore alla Cultura della Regione Lombardia ...