iscrizionenewslettergif
Bergamo

Clinica Castelli: settimana prevenzione dei tumori

Di Redazione16 marzo 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La Clinica Castelli di Bergamo

La Clinica Castelli di Bergamo

BERGAMO — La Clinica Castelli partecipa all’undicesima edizione della settimana nazionale per la prevenzione oncologica, promossa dalla Lega italiana per la lotta contro i tumori (Lilt), in programma dal 17 al 25 marzo.

Martedì 20 marzo 2012 dalle 9.30 alle 13, alla reception verrà allestito uno spazio dove alcuni volontari Lilt offriranno bottiglie d’olio a chi vorrà donare un’offerta libera. Da anni Lilt propone l’olio di oliva come simbolo dell’iniziativa di prevenzione oncologica per il ruolo fondamentale che questo alimento ha sia nella dieta mediterranea sia nella prevenzione dei tumori, delle malattie cardiovascolari e metaboliche.

“Con la settimana della prevenzione oncologica – spiega Roberto Sacco, presidente del consiglio direttivo della sezione provinciale Lilt di Bergamo e direttore scientifico di Clinica Castelli – Lilt persegue il duplice obiettivo di diffondere la cultura della prevenzione nei luoghi di lavoro, della vita sociale, tra la gente e promuovere, a favore del malato oncologico e della sua famiglia, un sostegno concreto, informato e solidale. In più – aggiunge Sacco – novant’anni di storia a livello nazionale e ottanta a Bergamo, mostrano quanto sia costante l’impegno di Lilt nella realizzazione di studi, ricerche e progetti dedicati alla lotta contro i tumori. Riteniamo, infatti, assolutamente necessario supportare chi opera in questo ambito nell’essere sempre all’avanguardia dal punto di vista delle tecniche diagnostiche e delle terapie”.

Fine settimana nuvoloso con qualche pioggia

Fine settimana nuvoloso con qualche pioggia a Bergamo BERGAMO -- Sarà un fine settimana con molte nuvole e qualche pioggia quello in arrivo. ...

Evasione fiscale: supermercato di Bergamo nei guai

I controlli della Guardia di finanza BERGAMO -- La guardia di finanza di Bergamo ha scoperto un supermercato che, sebbene rilasciasse ...