iscrizionenewslettergif
Economia

Cesa scommette su prodotti tipici di Lombardia e Piemonte

Di Redazione16 marzo 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La presentazione del progetto Cesagro e cena esperti settore agroalimnetare del 27 gennaio 2012

La presentazione del progetto Cesagro e cena esperti settore agroalimentare del 27 gennaio 2012

BERGAMO — L’associazione Centro Studi Economia Avanzata Europea (CESA) ha presentato le iniziative del proprio progetto “Promozione prodotti tipici della Lombardia e del Piemonte” questa mattina presso la propria sede di Monza, alla presenza di numerosi esperti nel settore agroalimentare e dei protagonisti della filiera: produttori, distributori e consumatori.

“Questo progetto – ha spiegato il presidente Alberto Cappelli – punta alla valorizzazione ed alla promozione dei prodotti tipici locali provenienti dalle nostre rigogliose terre di Lombardia e Piemonte. Prodotti di qualità che sono pronti per essere presentati ad un pubblico attento e sensibile alla qualità ed alla sicurezza di ciò che si appresta a comprare e a portare sulle proprie tavole”.

“I nostri esperti e dottori agronomi – ha aggiunto – hanno inoltre studiato un metodo accurato, chiamato CESAgro, per la valorizzazione, la promozione e la commercializzazione eco-sostenibile dei prodotti agroalimentari e che tiene in prima considerazione l’importanza della filiera corta. Tale metodo verrà spiegato e sarà spunto di dibattiti duranti i nostri incontri e convegni che si terranno il 27 gennaio e il 25 febbraio presso le locations scelte in Monza Brianza, provincia sede della nostra associazione che è nata con l’intento di promuovere iniziative di qualità come questa che ci apprestiamo a vivere con tutti coloro che ci vorranno seguire”.

“Vi aspettiamo quindi numerosi a vivere con noi le tante giornate di degustazione e di wine-testing organizzate all’insegna della conoscenza della storia e delle tradizioni dei luoghi lombardi e piemontesi che da sempre producono ottimi prodotti enogastronomici” ha concluso Cappelli, grande sostenitore appassionato delle qualità e tipicità regionali.

 

informazione pubblicitaria

Piazza Affari: come investire in Borsa dopo la Grecia

Analisi dell'andamento dei mercati BERGAMO -- Dopo lo swap della Grecia, quali sono le prospettive per l'economia e le ...

Cesa: la ricetta contro la crisi? Investire nell’agroalimentare

Esposizione vini per incontri wine-testing del 24 febbraio 2012 BERGAMO -- In un momento particolarmente critico a causa della crisi economica, l'associazione Centro Studi ...