iscrizionenewslettergif
Primo Piano

Tragedia del pullman: escluso l’eccesso di velocità

Di Redazione15 marzo 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il pullman distrutto

Il pullman distrutto

BERNA, Svizzera — Anche se è difficile da credere viste le condizioni in cui è ridotto l’autobus, non ci sarebbe la velocità eccessiva all’origine del terribile incidente di un pullman belga avvenuto ieri in Svizzera. Lo ha affermato in una conferenza stampa il procuratore vallesano Olivier Elsig.

Le ipotesi al vaglio degli inquirenti sono un problema “tecnico”, un malore del conducente e un errore umano. Nell’incidente sono morti 22 bambini e 6 adulti. Molti dei 24 feriti nell’incidente sono in condizioni gravi e tre di loro sono in coma.

Lo scheletro del mezzo, parcheggiato all’alba in un hangar della società autostradale, a poche centinaia di metri dal luogo dell’incidente, rende l’immagine della violenza dell’impatto. Forse le prime risposte potrebbero arrivare dall’autopsia sul corpo dell’autista.

Autobus si schianta nel tunnel: muoiono 22 bambini

Il tunnel in Svizzera BERNA, Svizzera -- Un pullman con 52 turisti belgi a bordo si è schiantato contro ...

Tragedia del bus: l’autista distratto dal dvd

Un bimbo depone dei fiori BERNA, Svizzera -- Una fatale distrazione dell'autista, causata da un dvd con cui stava armeggiando. ...