iscrizionenewslettergif
Sport

Addio tessera del tifoso, arriva la “fidelity card”

Di Redazione13 marzo 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Le bandiere dell'Atalanta

Le bandiere dell'Atalanta

BERGAMO — Addio tessera del tifoso. Dall’anno prossimo sarà una vera e propria “fidelity card”. Meno strumento di controllo e più carta dei servizi, con sconti, agevolazioni e tutto ciò che le società riterranno necessario per aumentare il senso di appartenenza.

“Hanno vinto le tifoserie ultrà e violente” ha reagito via facebook l’ex ministro dell’Interno Roberto Maroni, che della tessera era stato il più convinto fautore, fin dalla sua introduzione, nell’agosto 2009. “Hanno vinto quelle società di calcio come la Roma (di cui è tifosissima la ministra Cancellieri) che mai avevano accettato le regole” ha aggiunto Maroni, riferendosi all’attuale titolare del Viminale e spostando la polemica sul piano politico.

La tessera (ne sono state rilasciate oltre un milione) continuerà ad essere necessaria per seguire la squadra del cuore in trasferta, spiega il capo della Polizia Antonio Manganelli, ma le procedure per ottenerla verranno molto snellite, ha annunciato il direttore generale della Federcalcio, Antonello Valentini.

Rugby: la Effebert vince in trasferta

La Effenbert Bergamo in maglia gialla BERGAMO -- La Effenbert Bergamo riprende la corsa verso i play off vincendo a fatica ...

Champions: stasera la supersfida Inter-Marsiglia

L'allenatore dell'Inter Ranieri MILANO -- Tutto pronto per la supersfida di questa sera a San Siro fra l'Inter ...