iscrizionenewslettergif
Salute

Sessualità: l’emicrania abbatte il desiderio

Di Redazione12 marzo 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Sessualità e emicrania

Sessualità e emicrania

Le donne che soffrono di emicrania hanno anche importanti difficoltà nella vita sessuale e il 90 per cento di loro rivela come il desiderio sia abbattuto. Lo rivela uno studio tutto italiano, condotto da un gruppo di studiosi dell’università di Pavia, pubblicato sull’importante rivista scientifica “Journal of Sexual Medicine”.

Gli studiosi, guidati dalla ginecologa e sessuologa Elena Nappi, hanno coinvolto 100 donne con un’età media di 40 anni, in cure per emicrania e cefalea tensiva: ebbene 9 pazienti su 10 hanno riferito una vita sessuale inferiore agli standard definiti di normalità con il 29 per cento che dichiara stress per questo disagio e il 20 per cento calo della libido.

“Il mal di testa può provocare anche dolore sessuale, inteso in generale come percezione di sofferenza a 360 gradi nel rapporto intimo – spiega Nappi – La cefalea affonda le sue radici in aspetti vascolari, incide sul tono umore, e le pazienti assumono anche molti farmaci con possibili effetti collaterali: abbiamo osservato che sono proprio le donne che più abusano di analgesici a riportare problemi sessuali. Questo può dipendere dal fatto che, così come nell’uomo alcuni di questi medicinali interferiscono con la funzionalità sessuale, anche nella femmina può succedere lo stesso» spiega la dottoressa. A complicare il quadro il fatto che queste donne risultano generalmente più ansiose e depresse: a volte utilizzano psicofarmaci, un altro big killer della sessualità femminile”.

Cancro: gli estrogeni proteggono il seno

Terapia ormonale sostitutiva Gli estrogeni contenuti nella terapia ormonale sostitutiva (HRT) mostrano meno probabilita' di sviluppare il cancro ...

Infertilità: problema per 3 milioni di coppie

Fertilità Tre milioni di coppie infertili in Italia. E tra quelle che scelgono la strada della ...