iscrizionenewslettergif
Politica

Lega-Pdl ai ferri corti. Bossi: da soli alle Amministrative

Di Redazione11 marzo 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Umberto Bossi

Umberto Bossi

TORINO — “Berlusconi mi fa pena: va a votare il contrario di quello che faceva. Per questo non è possibile fare un accordo per le Amministrative”. Lo ha detto il leader della Lega Nord Umberto Bossi, al congresso del Carroccio a Collegno, nell’hinterland torinese.

Alle amministrative “la Lega andrà da sola. Meglio soli che male accompagnati – ha aggiunto -. Faremo la Padania a tutti i costi. Costi quel che costi. Non rinunceremo – ha aggiunto – alla nostra liberta’, siamo stufi del centralismo romano, che lo faccia Monti o i vecchi socialisti o la sinistra”.

“Monti è un dramma, risponde solo alle richieste dell’Europa e delle banche. E’ – ha continuato Bossi – il rappresentante in Italia di quella banca americana che ha innescato la crisi mondiale”.

Quanto alla situazione in Veneto, che sta scappando di mano al leader leghista, Bossi ha detto: “Se Tosi fa una sua lista si mette automaticamente fuori dalla Lega” ha inoltre spiegato il Senatur intervenendo sull’iniziativa annunciata dal sindaco di Verona. “Ma non penso che finirà così – ha aggiunto – credo che verrà a trattare. Non gli voglio male, ma se si mette a dire cose contrarie al programma della Lega, non va bene”.

Duello tv: la Carfagna smonta la Costamagna (video)

Mara Carfagna, sorriso e grinta ROMA -- Il duello si è tenuto a Robinson, trasmissione di Rai Tre. L'ex ministro ...

Pdl Bergamo: i laici chiedono la gestione unitaria del partito

Il nuovo coordinatore del Pdl di Bergamo Angelo Capelli BERGAMO -- Il passaggio sarà fondamentale per capire quale direzione prenderà il partito, almeno in ...