iscrizionenewslettergif
Italia

Gli hacker di Anonymous attaccano il sito del Papa

Di Redazione8 marzo 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Il sito del Vaticano

Il sito del Vaticano

ROMA — Gli hacker di Anonymous hanno attaccato ieri pomeriggio il sito del Vaticano, rivendicando l’azione sul loro sito internet.

Il sito di riferimento del Papa è visto tutti i giorni da milioni di persone e tradotto in otto lingue. “Oggi Anonymous ha deciso di porre sotto assedio il vostro sito in risposta alle dottrine, alle liturgie ed ai precetti assurdi ed anacronistici che la vostra organizzazione propaga e diffonde nel mondo”, scrive sul sito, precisando che l’attacco “non è inteso verso la religione cristiana o contro i fedeli in tutto il mondo”.

Il Vaticano ha confermato l’attacco.

Crollo del palco: la Pausini ferma il tour per due settimane

Le indagini sulla struttura crollata REGGIO CALABRIA -- Dopo il grave incidente al palco, che ha provocato la morte del ...

Evasione da 2,5 milioni: prescrizione per Marcella Bella

Marcella Bella MILANO -- E' in arrivo la richiesta di archiviazione per il caso di Marcella Bella, ...