iscrizionenewslettergif
Italia

Evasione da 2,5 milioni: prescrizione per Marcella Bella

Di Redazione8 marzo 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Marcella Bella

Marcella Bella

MILANO — E’ in arrivo la richiesta di archiviazione per il caso di Marcella Bella, accusata di dichiarazione infedele dei redditi ed evasione fiscale per 2,5 milioni di euro. È quanto si apprende in occasione della richiesta di rinvio a giudizio firmata dai pubblici ministeri Laura Pedio e Gaetano Ruta per il marito Mario Alberto Merello, che nel frattempo ha risarcito l’Agenzia delle entrate con oltre 23 milioni di euro. Stralciata la posizione del figlio della coppia, Giacomo, indagato per riciclaggio.

La richiesta di processo riguarda, oltre al commercialista Mario Alberto Merello altri 16 indagati, coinvolti nell’inchiesta della Guardia di finanza nata dagli accertamenti sulla cosiddetta “lista Pessina”. Si tratta di un elenco di un’ottantina di società trovata nel computer sequestrato all’avvocato svizzero Fabrizio Pessina in occasione del suo arresto, nel febbraio 2009, per le presunte irregolarità nelle bonifiche del quartiere Montecity-Santa Giulia.

Gli hacker di Anonymous attaccano il sito del Papa

Il sito del Vaticano ROMA -- Gli hacker di Anonymous hanno attaccato ieri pomeriggio il sito del Vaticano, rivendicando ...

Stiratrice ruba 32 tonnellate di biancheria

La stiratrice ha rubato 32 tonnellate di biancheria SIENA -- Rubava nella lavanderia industriale in cui lavorava come stiratrice stagionale e poi rivendeva ...