iscrizionenewslettergif
Primo Piano

Enorme tempesta solare in arrivo: a rischio satelliti e gps

Di Redazione8 marzo 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
La tempesta solare

La tempesta solare

NEW YORK, Usa — Una fortissima tempesta solare, la più intensa degli ultimi 5 anni, sta raggiungendo la Terra. Il fenomeno potrebbe avere influssi pesanti sulle reti elettriche e i sistemi di navigazione satellitare.

La tempesta è formata da un’enorme nube di particelle magnetiche espulse dal Sole alla velocità di circa 7,2 mln di km all’ora. Si tratta probabilmente dell’evento più forte degli ultimi cinque/sei anni, più intenso della tempesta avvenuta alla fine di gennaio, ha spiegato Joseph Kunches esperto dell’americano Noaa.

Secondo Kunches, l’evento si svilupperà in tre tappe. Le conseguenze della tempesta magnetica si potranno sentire fin da oggi sulle frequenze radio. Nei prossimi giorni invece è previsto che la radiazione solare raggiunga il campo magnetico terrestre, con possibili conseguenze sul traffico aereo che si basa sui satelliti.

La terza fase, potrebbe interessare le reti elettriche, i satelliti, gli oleodotti e i sistemi ad alta precisione GPS, utilizzati per le perforazioni di petrolio, i topografi. Secondi il Noaa, i sistema Gps utilizzati per funzioni meno sofisticate, per esempio quelli di navigazione utilizzate in molte automobili, non dovrebbero essere interessati.

Omicidio Bob Kennedy: nuove prove, caso riaperto

Robert Kennedy LOS ANGELES, Usa -- Gli avvocati di Sirhan Sirhan, il folle condannato per l'assassinio di ...

Aumento delle ferie da 4 a 6 settimane: gli svizzeri dicono “no”

Il conteggio delle schede BERNA, Svizzera -- Ch egli svizzeri fossero un popolo laborioso, era cosa nota. Ma che ...