iscrizionenewslettergif
Esteri

Uragano in Islanda: onde di 13 metri nel Nord Atlantico

Di Redazione7 marzo 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
L'uragano, nei colori viola e blu, nel Nord Atlantico

L'uragano, nei colori viola e blu, nel Nord Atlantico

LONDRA, Gran Bretagna — Un potente ciclone extratropicale si è formato al largo delle coste della Groenlandia, mentre un altro si trova poco a sud-ovest dell’Islanda, provocando onde alte 13 metri nell’Atlantico settentrionale.

Il primo ciclone si sta muovendo progressivamente verso nord-est. Transitando a ridosso delle coste sud-orientali groenlandesi, andrà ulteriormente ad approfondirsi nelle prossime ore, fino a trasformarsi in una spettacolare “depressione-uragano”, “con un minimo centrale da capogiro, pronto a sprofondare al di sotto dei 950-948 hpa al livello del suolo” precisano gli esperti.

L’uragano farà scendere a picco le temperature che arriveranno, sulla costa, a 25 gradi sottozero. La formazione della poderosa circolazione ciclonica avrà ripercussioni in tutto il Nord Atlantico, oltre che sull’Islanda, sul settore Nord delle isole Britanniche e lungo le coste norvegesi che verranno spazzate da impetuosi venti che renderanno l’oceano tempestoso (forza 9 sulla scala Douglas), con gigantesche ondate di “mare vivo” alte anche più di 12 metri.

Terrore sulla seggiovia: valanga abbatte i piloni (video)

La valanga travolge la seggiovia GRENOBLE, Francia -- Sono stati momenti di autentico terrore quelli vissuti dagli sciatori che si ...

Fukushima: contaminati bambini a 200 chilometri dalla centrale

La centrale atomica di Fukushima dopo l'incidente FUKUSHIMA, Giappone -- E' sempre più drammatico il bilancio della catastrofe di Fukushima. A un ...