iscrizionenewslettergif
Economia

Giornata di vendite in Borsa: Milano perde il 3,4 per cento

Di Redazione7 marzo 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Giornata difficile sui mercati

Giornata difficile sui mercati

MILANO — Chiusura in forte calo ieri per Wall Street: l’indice Dow Jones scende dell’1,57 per cento, a 12.759,15 punti, il Nasdaq scende dell’1,36, a 2.910,32 punti, e lo S&P 500 scende dell’1,54, a 1.343,36 punti.

Seduta ampiamente negativa anche per la Borsa di Milano, sostanzialmente in linea con le altra piazze finanziarie europee: l’indice Ftse Mib ha chiuso in perdita del 3,39 a 16.218 punti.

Pessima giornata per le Borse europee, che hanno accusato il calo peggiore da novembre: l’indice Stoxx 600, nel quale sono contenuti i principali titoli del Vecchio continente, ha ceduto il 2,67, che equivale a 188 miliardi di euro bruciati. Piazza Affari, con un calo del 3,19 dell’Ftse All share, ha perso da sola 12,6 miliardi.

Eurostat ha rivisto al ribasso la crescita del Pil nel 2011 nell’Eurozona: +1,4 nella stima pubblicata oggi. Confermato il dato dell’Italia: -0,7 per cento.

Dal prossimo ottobre l’iva sale al 23 per cento

Da ottobre aumento dell'iva al 23 per centoROMA -- A ottobre arriverà un aumento dell'iva al 23 per cento. E' uno dei ...

Piazza Affari apre in positivo. Spread a 315 punti

Apertura positiva per i mercati finanziari MILANO -- Lo spread Btp-Bund è in calo questa mattina in apertura dei mercati valutari ...