iscrizionenewslettergif
Italia

Crollo del palco: la Pausini ferma il tour per due settimane

Di Redazione7 marzo 2012 Decrease Font Size Increase Font Size Dimensione testo Stampa questo articolo
Le indagini sulla struttura crollata

Le indagini sulla struttura crollata

REGGIO CALABRIA — Dopo il grave incidente al palco, che ha provocato la morte del tecnico Matteo Armellini e il ferimento di altri due persone, Laura Pausini ha deciso di sospendere per due settimane il suo Inedito World tour.

Nel frattempo l’inchiesta sul cedimento di una parte della struttura del palco per il concerto a Reggio Calabria muove i primi passi. Ieri gli agenti della squadra mobile hanno depositato al sostituto procuratore Rosario Ferracane una informativa in cui sono state raccolte le testimonianze di coloro che hanno assistito all’incidente. Per individuare le cause però serviranno perizie tecniche sulla struttura.

Al vaglio degli inquirenti c’é l’ipotesi di un cedimento del reticolare circolare al palco, forse per il peso delle attrezzature e degli stessi operai che vi stavano lavorando.

La Pausini ricomincerà i concerti da Firenze il prossimo 18 marzo. Tutte le date, fino a fine anno, saranno dedicate a Matteo Armellini.

Lieve scossa di terremoto nel Cuneese

Un sismografo CUNEO -- Una lieve scossa di terremoto di magnitudo 2 della scala Richter è stata ...

Gli hacker di Anonymous attaccano il sito del Papa

Il sito del Vaticano ROMA -- Gli hacker di Anonymous hanno attaccato ieri pomeriggio il sito del Vaticano, rivendicando ...